Freddy Krueger / Pennywise

https://it.wikipedia.org/wiki/Freddy_Krueger

Tema: Ignoto, Sogno, Infanzia

Così come il protagonista della serie Nightmare o il terribile pagliaccio di IT, i personaggi che appartengono a questa categoria sono quelli collegati alla sfera onirica; le loro paure sono radicate nei loro incubi e a volte nella loro difficile infanzia, che per qualche motivo è stata segnata da traumi psicologici o esperienze disturbanti. I personaggi che appartengono a questa categoria si troveranno ad affrontare le loro paure più recondite, a esplorare situazioni alle volte paradossali o incomprensibili, vagando in quella profonda zona d’ombra che la mente razionale identifica con l’ignoto. Tra loro vi sono vittime o carnefici che affondano le radici delle loro storie nella propria o nell’altrui fanciulezza, in qualche modo irrimediabilmente segnata o interrota.

Jack Torrance

https://it.wikipedia.org/wiki/Jack_Torrance

Tema: Psicosi, Follia, Crisi Familiare

Come il custode dell’Overlook Hotel di Shining, così anche i personaggi che appartengono a questo gruppo sono legati a storie apparentemente consuete, storie di ordinaria vita familiare che vengono sconvolte da profonde crisi, spesso dovute all’insinuarsi nel loro delicato equilibrio di violente e incontrollabili psicosi, e dal pesante marchio di una follia che ne scuote le fondamenta. I personaggi di questa categoria sono vittime o carnefici cresciute all’ombra di rancori che non hanno mai trovato sfogo, di amori terminati o degenerati, di legami tormentosi che non possono trovare requie se non nell’epilogo più tragico. Sono piccole fiamme che di punto in bianco diventano incendio, o ne vengono consumati.

Philip K. Decker

https://it.wikipedia.org/wiki/Cabal_(film)

Tema: Giustizia, Vendetta, Assenza di Morale

Come il terribile psichiatra di Cabal, i personaggi che appartengono a questo gruppo credono fermamente nella propria integrità e in qualche modo hanno un valore a cui si aggrappano e che, secondo la loro personale psicologia, li eleva al di sopra degli altri. In nome di quel valore, di quella giustizia assoluta, o di una vendetta che ritengono sacrosanta sono disposti a compiere qualsiasi nefandezza, diventando a loro volta mostri insaziabili, simili a quelli che desiderano combattere. Siano essi vittime o carnefici, questi personaggi posseggono un loro codice morale distorto, che è l’unico che accettano e attraverso il quale giudicano il resto del mondo

Norman Bates

https://en.wikipedia.org/wiki/Norman_Bates

Tema: Dualità, Schizofrenia, Riflesso

Come il giovane e disturbato Norman Bates dipinto da Hitchcock in Psycho, i personaggi di questo tipo hanno nascosto in sé il seme del dualismo, della schizofrenia che li porta a doversi confrontare con il proprio riflesso più oscuro e nascosto. Vittime o carnefici che siano, dentro di loro albergano pulsioni diametralmente opposte a quelle della maschera che hanno deciso di indossare ogni giorno, e questa loro doppia natura sarà il tema portante della loro vicenda, così come il doversi confrontare con essa. Si troveranno a vivere su un pericoloso baratro privo di certezze in cui il loro primo motivo di angoscia è proprio il loro “io”, il loro “riflesso nello specchio”

Leatherface

https://it.wikipedia.org/wiki/Leatherface

Tema: Massacro, Cannibalismo, Brutalità

Azioni terribili macchiano le mani di questi personaggi, terribili come quella del famigerato Leatherface di Non Aprite quella Porta. Così come per il gigante assassino tuttavia non è tanto il sadismo o la malvagità intrinseca a guidare la mano di queste persone, quanto una profonda tragedia personale, un senso di straniamento e di impossibilità a essere accettati dalla società civile. Siano essi vittime o carnefici, nella loro disperata ricerca del loro posto nel mondo ricevono solo dolore e tormento, che alimenta le loro degenerate reazioni fino a spingerli a regredire alle loro pulsioni primordiali: uccidere, massacrare e nutrirsi (anche in senso letterale) del loro “nemico”.

Miriam Kreisl / Paul Sheldon

http://it.horror.wikia.com/wiki/La_setta

Tema: Sevizie, Sopravvivenza, Sacrificio

Spesso predestinati di un fato avverso, proprio come la protagonista de La Setta, o lo scrittore rapito e perseguitato di Misery Non Deve Morire, i personaggi di questa categoria sono persone comuni il cui destino viene segnato da eventi che sembrano, e alle volte sono, superiori alle loro capacità. La loro natura si palesa quando sono posti nel punto più basso della sofferenza, facendo scattare in loro il cieco desiderio di sopravvivere, o di sacrificarsi per difendere le poche certezze che gli restano. Sono più spesso vittime che carnefici, tramutandosi in questi ultimi tuttavia se messi nella condizione di potersi opporre all’incombente fine che si staglia sopra di loro. In quel momento sono in grado anche di tralasciare la propria incolumità pur di mutare ciò che pare predeterminato.

Damien Thorn

https://en.wikipedia.org/wiki/Damien_Thorn

Tema: Falsa Innocenza, Depravazione, Malignità, Demoniaco/Infernale

Demian, protagonista de Il Presagio, rappresenta il male che indossa la maschera dell’innocenza, è il lupo travestito da agnello, il figlio che si volta ai genitori, il cane che morde la mano del padrone, caino che uccide abele. I personaggi collegati a questa tematica vivono il dramma di essere o di subire la caduta dei valori che fino ad un certo momento li hanno posti come esempi, siano essi di rettitudine, di innocenza o di qualsiasi altra virtù. Il loro destino è quello di discendere nella depravazione e nella malignità fino a trasformarsi in emissari dell’empietà (spesso di natura demoniaca), di vivere il tormento del rifiuto dei loro valori, o di assistere a questo destino che travolge qualcun altro… e subirne le conseguenze.

Padre Damien Karras

https://en.wikipedia.org/wiki/Damien_Karras

Tema: Occultismo, Fede, Angoscia

Come il Padre protagonista di L’Esorcista i personaggi di questa categoria cercano disperatamente di lottare contro il Male e al tempo stesso ne subiscono la tentazione. In bilico tra dubbio e Fede sono dilaniati dall’angoscia e dal tormento di cedere a quel Male che vogliono strenuamente combattere e sconfiggere, avvertendone al contempo l’orrore e la fascinazione. Perseguitati dal senso di colpa e dal bisogno di espiazione, temono l’abbattersi della Punizione. Sono morbosamente collegati al mondo occulto ed esoterico, o perché ne sono profondi conoscitori o perché ne diventano inconsapevoli vittime, costrette poi ad avere a che fare con questo genere di conoscenze pur di trovare un’arma per difendersi dagli orrori a cui vogliono sfuggire.

Sadako Yamamura

https://en.wikipedia.org/wiki/Sadako_Yamamura

Tema: Maledizione, Persecuzione, Ricorsione

Questa categoria di personaggi comprende coloro che sono segnati da un destino a cui non possono sfuggire. Maledetti, marchiati e intrappolati spesso senza una logica apparente, questi personaggi devono confrontarsi con la reiterazione di situazioni avverse a cui non riescono a sottrarsi, con un destino che li trascina sempre più a fondo nonostante i loro sforzi. Che siano le vittime di una maledizione impronunciabile o perseguitati a causa di un crimine commesso, la loro vita è intrappolata in un circolo vizioso che li costringe alla sofferenza e spesso il loro obiettivo è riuscire a impedire che questo accada ancora e ancora, e ancora…